Agosto 19, 2022

Silvia Luna

Leggi in 2,9 min
Supporta Donn&Ultra
Amelia Boone

Foto di Silvia Luna

Silvia Luna, classe 1978 di Sirolo (AN), personal trainer e ultramaratoneta.

Corre da sempre, fino a quando, al liceo, la inseriscono nella squadra campestre dei giochi studenteschi. Dopo essere svenuta prima di una gara a causa dell’ansia, decide di non volere gareggiare: sa di essere troppo emotiva e vivere le gare con la paura di fallire non è di certo la cosa ideale. Così continua a correre, per lei stessa, sul lungomare della sua città dove il suo passo e il suo talento non passa inosservato. Nel 2006 qualcuno la invita ad unirsi ad una società podistica e ritorna a gareggiare. Il suo sogno è di fare una mezza maratona perché la 42km le sembra una distanza inarrivabile. Invece le maratone arrivano, eccome se arrivano.

Il 2008 è un anno molto intenso con molte gare e tanti personali e, come spesso accade, arriva l’infortunio da sovraccarico e quello che doveva essere un breve stop si trasforma in un a pausa di sei anni. In questo periodo si sposa, si trasferisce a Cesena e si opera all’alluce valgo. Tanti sono i cambiamenti e tanti i motivi che la portano a smettere di correre. Nel 2014, però, dopo un periodo personale molto difficile, Silvia torna a Sirolo e usa la corsa per ritrovare se stessa. Incitata da chi la conosce e dal suo allenatore, Paolo Bravi, Silvia riprende a correre. Nonostante gli ottimi lavori in fase di allenamento, non riesce però ad esprimersi in gara come dovrebbe/potrebbe. Ci sono ancora paure e ansie che la bloccano e non le consentono di dimostrare fino in fondo quanto valga.

Così prova a “cambiare strada” e si butta sul trail. Arrivano anche distanze che vanno oltre i 42km. Nel 2019 partecipa alla Tuscany Crossing 50km arrivando nona e alla Dolomiti Extreme Trail 53km.

Negli ultimi due anni, il lavoro su se stessa la porta a focalizzare la sua attenzione sulla parte mentale di questo sport facendo alcune sedute con un mental coach. Inizia ad acquistare fiducia nelle sue potenzialità, a superare la paura di fallire e una gara dopo l’altra inizia a vedere i frutti del suo lavoro. Nel 2021 è medaglia d’argento ai campionati italiani di Maratona, arriva quinta donna all’Ultramaratona del Gran Sasso 50km e vince la Tuscany Crossing 53km.

Intanto Paolo Bravi e la sua compagna di allenamento, Francesca Bravi, le mettono piano piano voglia di misurarsi sui 100km anche se aveva sempre detto che era una distanza che non avrebbe mai provato. Aiutare Francesca nei lunghi, farle da supporto alla 100km del Passatore del 2021, accompagnarla a Winschoten, respirare quell’atmosfera, toccare con mano la bellezza di quella distanza: tutto questo le fa cambiare idea e così il 19.02.2022 debutta sulla distanza alla 100km del Conero e arriva subito un risultato straordinario: prima donna in 7h53’02”, tempo che le vale la convocazione nella nazionale italiana sulla distanza per i mondiali che si sono svolti a Berlino a fine agosto 2022. Tutto questo al suo primo tentativo sui 100km. Durante i mondiali Silvia porta a casa una prestazione esaltante: abbassa ulteriormente il suo personale a 7h29’01”, sfiorando il record italiano di Monica Casiraghi (7h28′) e classificandosi ottava donna.

Per conoscere meglio Silvia, vi invitiamo a guardare/ascoltare la nostra intervista QUI

Scheda

Nome: Silvia Luna
Anno di nascita: 1978
Nazionalità: Italiana

Per i risultati nelle ultramaratone di Silvia Luna, cliccare QUI

Silvia Luna su Donn&Ultra

Tutte le donne su Donn&Ultra